Il territorio

L’ambito di riferimento del GAC Costa dei Trabocchi comprende tutti i Comuni litoranei della Provincia di Chieti, segnatamente, da nord verso sud, Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino di Sangro, Casalbordino, Vasto e San Salvo.

Il territorio si caratterizza per la presenza di lidi, borgate marine, riserve naturali, aree agricole e orti litoranei e per il forte radicamento di tradizioni, cultura enogastronomica e tipicità identitarie.

L’area interessata presenta una popolazione residente di 128.047 unità (gennaio 2012). La superficie complessiva del territorio del GAC Costa dei Trabocchi e di kmq. 329,98. Il territorio del GAC Costa dei Trabocchi risulta pertanto caratterizzato da una densità di popolazione  elevata che si moltiplica nel periodo estivo per via delle numerose presenze di turisti.

Una possibile chiave di lettura del territorio conduce al riconoscimento dell’interconnessione contrapposta di due sistemi a pettine. Il primo e costituito dal sistema naturale valle-crinale, dove i crinali sono considerati contrafforti della catena montuosa. Il secondo e organizzato dal sistema antropico del fascio infrastrutturale che si snoda lungo la costa e dai rispettivi assi di penetrazione interna. La rete di grande comunicazione interregionale risulta essere formata dall’autostrada Adriatica A14 e dalla S.S. 16 quali assi longitudinali paralleli alla linea di costa, dalla fondo valle Sangro e dalla Fondo valle Trigno come principali assi trasversali, e dalla Transcollinare intesa come asse interno Nord-Sud.

La politica agricola è la più diffusa e consolidata nel territorio. Relativamente alla politica della pesca, la  flotta presenta nell’area GAC Costa dei Trabocchi (n. 183) rappresenta il 31,23% in termini di numerosità delle imbarcazioni operanti a livello regionale (n. 586) ed il 53,04% dei battelli di piccola pesca operanti a livello regionale (n. 345).