Racconti

della Costa dei Trabocchi

Il trabocco Pesce Palombo

Sognate di visitare in posto fantastico, immersi in un’ acqua turchese e circondati da rocce illuminate, inebriati da un meraviglioso profumo di mare dove le luci della città sembrano lontane mille miglia? Ebbene questo posto esiste nella realtà: è il trabocco Pesce Palombo, sito sul lungomare di Fossacesia, in provincia di Chieti, sulla famosa “Costa dei trabocchi”. E’ il signor Bruno Verì, titolare del trabocco ad accompagnarci ogni sera in questa splendida esperienza sensoriale ed enograstronomica, “ siamo traboccanti da ormai tante

La grande pesca

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Gabriele di Bucchianico,  che si occupa di Grande Pesca, con la sua barca di 20 metri Santa Luna Marinara, ormeggiata nel porto di Ortona. Gabriele vende il pesce al mercato ittico, ma al contrario della piccola pesca, esce la sera alle 23 e rientra all’incirca alla stessa ora del giorno dopo per 4 giorni alla settimana. Fa questa vita da ormai 30 anni, il suo equipaggio è composto da 4 persone, ed avendo tutte figlie femmine Gabriele non può portare con sé nessuno della famiglia. Il suo bottino consta di circa 3

...e l'altro dei due "Lupi" di mare!

Oggi vogliamo parlarvi di Tommaso Lupi, di Ortona, che ogni giorno sfida il mare Adriatico con la sua barca “Andrè”. Tommaso in realtà ci racconta il momento di crisi del nostro paese, specialmente della pesca in Abruzzo: “è sempre più difficile, perché io, come tanti miei colleghi, ho una famiglia da mantenere”. Tommaso infatti ha tre splendidi figli e da poco ha perso il lavoro, e per questo ha deciso di tornare al suo primo e vero amore, la pesca: “il pesce è poco e pescare è diventato ancora più difficoltoso e costoso” ci rivela Tommaso.

Uno dei due "Lupi" di mare di Ortona

La sua barca si chiama Anna Maria II, “il mare è la mia seconda casa e la mia barca è la mia seconda, anzi no, addirittura la mia prima moglie!!” scherza Marco Lupi, pescatore 46enne di Ortona, che da ben 16 anni dedica la sua vita al mare. Lo incontriamo la mattina presto passeggiando sul porto di Ortona, di fronte Miltimare, e Marco ci racconta di avere una splendida famiglia, con due meravigliosi figli che adora.

Maurizio, il re delle vongole

Al porto di Ortona lo conoscono tutti visto che, oltre ad essere un pescatore da oltre trent’anni, è anche il presidente di CO.GE.VO. Frentano l’associazione dei vongolari della costa teatina: è Maurizio Angotti, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita al mare. E proprio per questo il mare, e tutti i suoi abitanti sono suoi amici, tutte le mattine infatti i gabbiani volano intorno a “Stella” la sua barca, per fare colazione e un delfino, Pippo, così lo hanno chiamato Maurizio e il suo equipaggio, li segue in alto mare.

Silvana, la signora venuta dal nord

La signora Silvana è arrivata in Abruzzo da Milano per amore di Pinuccio e, da ben 35 anni, il mare Adriatico è la sua casa. Tutti i giorni Silvana, quando le condizioni climatiche lo consentono, vende il pesce pescato dal marito: "Solo pesce freschissimo da noi - dice sorridente la bella signora bionda -, qui vengono a comprare persino gli ex pescatori perché sanno che il pesce è freschissimo". 

Storie di mare

GAC on facebook